SEGNALAZIONE SPONTANEA Hai avuto una Reazione avversa da Tossina botulinica? Fai la segnalazione di sospetta reazione avversa da farmaci.

Per segnalare una sospetta reazione avversa da farmaci occorre compilare una apposita scheda (la scheda di segnalazione di sospetta reazione avversa da farmaci) ed inviarla al responsabile della Farmacovigilanza dell'ASL o della Azienda Ospedaliera di appartenenza che provvede successivamente ad inoltrarla all’Agenzia Italiana del Farmaco.
Grazie a queste segnalazioni le Autorità Competenti possono prendere azioni regolatorie e dare informazioni appropriate sull’uso sicuro dei farmaci.

E’ importante che tutte le reazioni avverse siano riportate, anche se si tratta di un solo sospetto. Per fare una segnalazione non è necessario essere certi che si tratta di una reazione avversa conseguente all’uso del farmaco.

E’ importante che la scheda di segnalazione sia compilata in ogni sua parte il più dettagliatamente possibile. Una scheda incompleta non consente di valutare il nesso di causalità tra Farmaco e Reazione avversa.


La scheda di segnalazione può essere scaricata qui:

Collegandoti a questo sito www.agenziafarmaco.gov.it/it/responsabili trovi i nomi e gli indirizzi dei Responsabili di Farmacovigilanza.
Le segnalazioni di reazioni avverse dei medicinali possono essere inviate ai seguenti numeri di fax:
06 59784142 - 06 59784054 Se hai problemi nella compilazione della scheda di segnalazione di sospetta reazione avversa da farmaci o a trovare il tuo responsabile di farmacovigilanza contatta l’Agenzia Italiana del Farmaco tramite il numero verde AIFA (farmaci-line) , attivo tutti i giorni lavorativi dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 16.00. Numero Verde AIFA Partecipando al sistema di segnalazione contribuirete a migliorare la conoscenza sulla sicurezza dei medicinali.
LA TUA STORIA

Se avete avuto problemi o disavventure con il botulino, potete raccontare la vostra storia scrivendo un’e-mail all’indirizzo redazione@botulinfree.com o segnalare questa iniziativa ai vostri amici o conoscenti, che possano esserne interessati. Le storie raccolte saranno trattate in forma anonima per motivi di privacy. Per lo stesso motivo la Redazione del sito non pubblicherà i nomi dei medici eventualmente presenti nelle storie da voi inviate. ........................................................................... Buongiorno,
volevo ringraziarvi per il lavoro che svolgete, l’ho trovato molto utile e mi ha motivato e non ricorrere più al botulino. Sono ricorsa al botulino per i segni di espressione tra le sopracciglia. Il chirurgo estetico che me lo ha consigliato non mi ha fatto firmare nulla, ha detto che era assolutamente innocuo e ha eseguito le punture non solo tra le sopracciglia ma anche intorno agli occhi, sulla fronte e sul mento, scoprendo adesso che è una procedura off-label. 2-3 giorni dopo l’intervento ho avuto un forte mal di testa e una sensazione di influenza. E’ passato tutto. Ma la cosa strana è che ogni tanto a paritre da 1-2 mesi dopo le iniezioni a volte mi è capitato di sentire alcuni muscoli della fronte e delle sopracciglia contrarsi involontariamente senza che io potessi fare nulla. A volte avevo la sensazione che mi si bloccasse qualche muscolo frontale. Ne ho parlato con il medico che ha escluso alcuna connessione tra mal di testa, sensazioni strane e il botulino della marca Vistabex. Ci ho voluto credere ma oggi leggendo le altre testimonianze mi sono resa conto che invece c’è sicuramente una connessione.

D.
>> Leggi tutte le storie ...........................................................................
LA STORIA DI NICOLETTA SELVAROLO


Sono un avvocato penalista del Foro di Trani ed esercito la mia professione, onestamente e con coscienza, dall’anno 1991. Reputo necessaria questa premessa non certo per forgiarmi di titoli, ma per dar forza ed ulteriore credibilità alla vicenda terribile che mi accingo a rappresentarvi. Verso la fine del mese di marzo 2006, per mia disgrazia, al fine di eliminare una ruga glabellare, ho deciso di sottopormi ad un intervento di inoculazione di tossina botulinica presso lo studio di un medico specializzato in chirurgia plastica ricostruttiva ed estetica di Bari di mia fiducia, il quale più volte mi aveva interpellata perchè eseguissi l’infiltrazione su indicata, rassicurandomi che si trattava di semplici punturine che mi avrebbero regalato un’espressione serena e rilassata. Difatti, la dottoressa, dopo aver tracciato una sorta di mappa con un pennarello scuro, eseguiva una serie punture sulla fronte e sulle sopracciglia. Mi preme evidenziare che il medico, oltre a definire l’intervento “una sciocchezza”, non solo non mi informava sui rischi reali legati all’infiltrazione botulinica ma, per di più, non mi faceva sottoscrivere nessun consenso informato, dicendomi che, se avessi avvertito qualche doloretto, questo sarebbe stato riconducibile alle iniezioni e sarebbe scomparso nel giro di qualche giorno...
>> Leggi tutte le storie
LA VOCE DEI VIP

ISABELLA FERRARI - ATTRICE



Che cosa è per te la bellezza?
La bellezza è sentirsi in armonia con tutto ciò che mi circonda. E’ qualcosa che ti entra nel cuore. La bellezza non può fermarsi solo a un concetto fisico ma è quel qualcosa che ti prende il cuore.

Cosa ne pensi del botulino?
Non sono mai riuscita a vedere un bel viso sotto l’effetto del botulino e riconosco subito i visi e gli sguardi paralizzati, da far paura. Il botulino rende lo sguardo cattivo.Credo che il botulino abbia già fatto molte stragi ed è arrivato il momento di fermare questa cosa. Sono convinta che si debba seguire strade alternative per una bellezza vera.

>> Leggi tutte le testimonianze dei VIP

RAOUL BOVA - ATTORE E REGISTA



Che cos’è per te la bellezza?
Il mio concetto di bellezza si fonda su considerazioni che vanno oltre l'oggettività. Sono spesso i dettagli, i particolari che mi portano a considerare un qualcosa bello, dettagli comunque che debbono essere avvalorati dai sentimenti senza i quali le mie sensazioni e considerazioni sulla bellezza non riescono ad esprimersi.

Che cosa pensi dei visi paralizzati dal botulino?
Il mio lavoro è fatto di espressività e di conseguenza il mio pensiero sull'argomento ne è fortemente influenzato. Il nostro viso è il veicolo privilegiato delle emozioni, esperienze, percorsi di vita...ed ogni singolo momento si fissa su di esso caratterizzandolo e spiegando chi siamo... intervenendo su questo retaggio unico e personale si cancella tutto.

>> Leggi tutte le testimonianze dei VIP

In evidenza

Altro in questa sezione →

News

Altro in questa sezione →