Rassegna stampa

Attenzione al botox

“Personalmente non sono favorevole alle facce botulinate”, anticipa Antonino Di Pietro. “Ma soprattutto, prima di sottoporsi al botox, bisogna conoscerne gli effetti collaterali. La tossina botulinica non è del tutto innocua”.

La conferma viene anche da uno studio dell’Università di Calgary, pubblicato sul Journal of Biomechanics, che ha riscontrato come questa sostanza, usata da milioni di persone per spianare le rughe e riempire guance e labbra, potrebbe deteriorare i muscoli a vantaggio del grasso.

Tra i rischi segnalati anche dall’Agenzia italiana del farmaco (Aifa): pericoli di debolezza muscolare, difficoltà di deglutizione, problemi respiratori e di parola, polmonite da aspirazione. Naturalmente il botox si può usare per spianare le rughe della fronte (e solo per quelle, secondo la legge), ma come ricorda il Dermatologo Plastico, “ci sono anche delle valide alternative che non paralizzano la fronte, ma mirano alla rigenerazione dei tessuti”.

Per essere informati su tutti i rischi e le controindicazioni relative al botox, si può consultare il sito www.botulinfree.com/, voluto proprio dallo specialista Antonino Di Pietro, convinto che ci sia un vuoto informativo sulla tossina botulinica, il cui uso andrebbe attentamente dosato e riservato a specialisti e a sedi appropriate.

>>Scarica l’articolo

(Fonte: Class+Filosofia – Maggio 2011)